11.3 C
Roma
mercoledì, 19 Gennaio, 2022
No menu items!
Home TURISMO Un posto da sogno: MONT SAINT MICHEL

Un posto da sogno: MONT SAINT MICHEL

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

In mezzo al mare o tra le sabbie, dipende da quando arriverete, si trova un isolotto posto nella  costa settentrionale della Francia. In questo luogo venne costruito un santuario in onore di San Michele Arcangelo. La sua architettura e la sua posizione unite al fascino delle maree ne fanno uno dei siti turistici più visitati di tutta la Normandia e dell’intera Francia.

La sua storia ebbe inizio nel 708 quando dopo la costruzione del santuario il monte divenne un luogo di pellegrinaggio molto frequentato.

Nel corso del tempo l’isola è stata usata come fortezza, rimanendo uno dei pochi luoghi in Francia capace di resistere agli attacchi inglesi durante la guerra dei Cent’anni. Dopo la Rivoluzione Francese il luogo divenne una prigione. Diventato monumento storico nel 1874, attualmente Mont Saint Michel è diventato Patrimonio dell’Umanità nel 1979.

Mont Saint Michel rappresenta una delle cornici più suggestive dove ammirare le maree. Durante questo fenomeno il mare si ritira a circa 15 chilometri dalla costa per poi avanzare a una velocità di circa 6 km/h. Un vero spettacolo della natura che regala suggestioni uniche, e che è possibile ammirare due volte al giorno. Durante il verificarsi delle grandi maree Mont Saint Michel si trasforma in una vera e propria isola in mezzo al mare. La pianura intorno alla rocca si allaga e resta in superficie solo il ponte pedonale che unisce l’isola alla terra ferma.

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

ultimi articoli

Viaggio di solitudine per il commissario Casabona

NAPOLI - “Restituirò tutto alla fine del viaggio, gli sguardi distratti che si lasciarono sfuggire l'essenza delle cose, le parole taciute che non diventeranno...

Internet, i social e i giovani: non è una battaglia persa

Ma è proprio vero che i giovani di oggi sono rapiti da internet, contaminati dall’ignoranza e per di più svuotati di energia? Così sembrerebbe...

Il premier turco Erdogan in Albania: rapporti sempre più stretti

La prima visita ufficiale del 2022 di Recep Tayyip Erdogan è in Albania, dove il primo ministro turco è arrivato all’aeroporto internazionale di Madre...
- Annuncio pubblicitario -