21.8 C
Roma
giovedì, Maggio 26, 2022
No menu items!
Home EVENTI 8 MARZO Festa delle Donne. Significato e storia

8 MARZO Festa delle Donne. Significato e storia

- Annuncio pubblicitario -
L’8 marzo si celebra la Festa delle donne, da oltre 100 anni in Italia si festeggia la Giornata internazionale della donna, una ricorrenza che tinge di rosa e profuma di mimose il nostro Paese.
In questa particolare giornata si celebrano le lotte e le conquiste delle donne nel corso della storia. La storia delle donne è densa di sacrifici e grossi ostacoli per  l’emancipazione, per sdoganare quella posizione che la vedeva chiusa in una società patriarcale che la voleva solo madre e moglie.
La Festa delle donne affonda le sue radici in evento tragico avvenuto nel 1908 e che vide protagoniste le operaie di un’industria tessile newyorkese, rimaste uccise in un spaventoso incendio.
Ad ogni modo, l’incendio del 1908 è stato confuso con un altro incendio scoppiato sempre a New York ma avvenuto nel 1911 dove si registrarono fra le vittime molte donne.
A parte l’evento storico, quello che ha veramente portato all’istituzione delle Festa della donna è il desiderio di dedicare un’intera giornata ad anni di lotte per la rivendicazione dei diritti femminili.
Il primo evento importante sulla questione femminile fu il VII Congresso della II Internazionale socialista di Stoccarda che si svolse dal 18 al 24 agosto 1907.
Poi la Seconda conferenza internazionale delle donne comuniste che si svolse a Mosca nel 1921 e dove venne stabilito che l’8 marzo fosse la Giornata internazionale dell’operai.
In Italia, invece, la prima giornata dedicata alla Festa delle donna si svolse il 12 marzo 1922. Solo successivamente l’8 marzo divenne la data ufficiale per celebrare la giornata alle donne.
La mimosa è diventata il simbolo di questa Festa dopo la fine della Seconda guerra mondiale, su iniziativa di tre membri dell’Unione Donne Italiane .
Questa profumata pianta gialla formata da tanti piccoli pallini è diventata il simbolo  della Festa delle donne nel 1946. Fu scelto perché fiorisce proprio  fra febbraio e marzo ma anche perché poco costoso quindi alla portata di tutti.
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

ultimi articoli

Concorso canoro “Voglia di cantare”

Scarica qui il regolamento e il modulo di adesione. Gara Karaoke THE 1 ONE

Balla: “Il 30 maggio terzo voto in Parlamento per presidente”

TIRANA - Il capogruppo al Parlamento albanese del Partito socialista, Taulant Balla, ha proposto il 30 maggio per il terzo scrutinio di votazioni per...

Il 28 maggio la festa del “World Burger Day”

ROMA - Al via i preparativi per il "World Burger Day," giornata mondiale in programma il 28 maggio e dedicata al panino tra i...

Fedez e J-Ax, concerto gratuito dopo la pace

MILANO - Fedez e J-Ax hanno chiarito, ormai è notizia nota dopo che i due hanno pubblicato sui social lunghi messaggi in cui hanno...
- Annuncio pubblicitario -