23.8 C
Roma
lunedì, Aprile 15, 2024
No menu items!
Home SOCIALITA’ CURIOSITA' Un esperimento facilissimo per sapere se un alimento contiene grassi

Un esperimento facilissimo per sapere se un alimento contiene grassi

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

La maggior parte dei noi, girovagando tra gli scaffali del supermercato, alla ricerca sfrenata di alimenti sani, leggeri, che non intossichino l’organismo e, optimum sarebbe, non inquinino la natura dalla produzione alla commercializzazione ed anche postea, trova diletto nel leggerne le etichette, ricercando verità, spesso tristemente deludenti.

Quanto siamo tentati da quel dolce al cioccolato, doppia farcitura e, per non fare mancare nulla alla sua “ipercaloricità” e alla nostra “gola d’inferno” (così la mia cara nonna era solita definire la mia irresistibile passione per tutto ciò che dolce fosse) ricoperto di zuccherine palline colorate (chi e come ne sarà l’artefice?).

E che dire del formaggio al tartufo, dall’odore inebriante, che può anche non piacere a qualcuno, ma certamente è amato dai più?

Poi gli yogurt, che rigorosamente siano “fat free”, così come le mozzarelle, la pasta e qualsiasi altro alimento commestibile che, diversamente, rimarrebbe sugli scaffali troppo a lungo, arrivando alla data di scadenza, senza che nessuno abbia avuto il coraggio di mangiarselo …ehhh si sa: “primum non ingrassare”, al resto penseremo poi.

E se ci fosse la possibilità fai da te per sapere se un alimento contenga o meno grassi, sarebbe interessante, non credete?

Se in poche mosse e con pochi strumenti fossimo in grado di valutare qualitativamente il contenuto lipidico del cibo che abbiamo nel piatto, chi non si cimenterebbe nella sperimentale impresa domestica?

Sappiate che è possibile e noi vi scriviamo come.

Procuratevi:

  • 1 foglio bianco
  • 1 matita
  • 1 limone
  • 1 bicchiere di latte intero
  • 1 barretta di cioccolato
  • 1 confezione di burro
  • 1 cucchiaio di miele
  • patatine fritte

L’ESPERIMENTO

Per prima cosa sul foglio disegnate 6 cerchi (il numero è quello degli alimenti da testare) e sotto ad ognuno scrivete il nome dell’alimento che vi testerete.

Procedete strofinando energicamente ogni alimento sul cerchio corrispondente.

Attendete 10 minuti.

Osservate il foglio da entrambe le facce.

L’alimento che ha lasciato evidenti tracce è ricco di grassi; tanto più la macchia è intensa, tanto maggiore sarà il contenuto lipidico del cibo sottoposto al test.

Quale sarà tra i 6 alimenti che abbiamo scelto quello che non lascerà alcun segno sul foglio?

Provate voi e fateci sapere.

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

ultimi articoli

Europarlamento, stop ad auto diesel e benzina dal 2035

STRASBURGO - L'Europarlamento ha avallato la proposta della Commissione europea di terminare le vendite di auto nuove a benzina e diesel nel 2035. L'emendamento...

Concorso canoro “Voglia di cantare”

Scarica qui il regolamento e il modulo di adesione. Gara Karaoke THE 1 ONE

Rama: “Open Balkan più importante con guerra in Ucraina”

TIRANA - La guerra in Ucraina rende l’iniziativa Open Balkan “più importante” nel contesto internazionale e regionale. Lo ha detto il premier albanese, Edi...

Berisha si allea con Meta per battere Rama

TIRANA - L'ex presidente e leader del Partito democratico albanese, Sali Berisha, e il presidente uscente del Paese, Ilir Meta, intendono creare un fronte...
- Annuncio pubblicitario -