9.3 C
Roma
martedì, Febbraio 7, 2023
No menu items!
Home MONDO ALBANIA Rama: "Ue, entro giugno accordo con Macedonia del Nord"

Rama: “Ue, entro giugno accordo con Macedonia del Nord”

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

BRUSELLES – Il premier albanese Edi Rama ha confermato la volontà di iniziare i negoziati per l’ingresso in Europa assieme alla Macedonia del Nord, ma a patto che si trovi un accordo con la Bulgaria entro la fine del semestre di presidenza francese, in scadenza alla fine del prossimo giugno. “Siamo sempre sulla stessa linea dell’Unione europea. Speriamo che prima della fine del periodo di presidenza francese, la Bulgaria sia favorevole all’inizio delle nostre negoziazioni per l’accesso all’Unione assieme alla Macedonia del Nord. Se non succederà, dovremmo cambiare percorso”, ha detto in una conferenza organizzata in occasione della visita ufficiale di Charles Michel, presidente del Consiglio europeo, in Albania.

Il premier Edi Rama

“Per adesso, la nostra posizione rimane di aprire le negoziazioni per i due Paesi uniti. Credo che ci siano ancora delle possibilità perché si possa arrivare a un accordo con la Bulgaria. Ma abbiamo fatto una consultazione nazionale e la maggioranza dei cittadini albanesi si è espressa in favore di un cambio di percorso. Se entro giugno la situazione non sarà risolta, avremo il diritto di scegliere un altro percorso e dissociarci dal conflitto che la Bulgaria ha aperto con la Macedonia del Nord”, ha concluso.

Intanto, il presidente del Consiglio europeo Charles Michel si è detto favorevole all’inizio delle negoziazioni per il processo di adesione dell’Albania all’Unione europea. “Dalla mia ultima visita, nel 2020, molto è cambiato, ma una cosa è rimasta la stessa e non cambierà mai. Il nostro fermo impegno a sostenere l’Albania nel suo percorso verso l’Unione europea”, ha detto Michel durante una visita ufficiale in Albania, in cui ha incontrato il premier albanese Edi Rama. “L’Albania ha il suo posto nella famiglia europea. Le sfide di oggi ci spingono a pensare a nuovi modi di lavorare insieme, creando nuove modalità per incrementare l’integrazione nell’Ue. Significa accelerare verso l’integrazione adesso. A giugno, organizzeremo un meeting con i 27 leader europei e con i leader dei Balcani occidentali a Bruxelles. L’Albania ha tutte le caratteristiche e l’ambizione per iniziare il le negoziazioni verso l’accesso all’Unione”, ha concluso Michel.

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

ultimi articoli

Europarlamento, stop ad auto diesel e benzina dal 2035

STRASBURGO - L'Europarlamento ha avallato la proposta della Commissione europea di terminare le vendite di auto nuove a benzina e diesel nel 2035. L'emendamento...

Concorso canoro “Voglia di cantare”

Scarica qui il regolamento e il modulo di adesione. Gara Karaoke THE 1 ONE

Rama: “Open Balkan più importante con guerra in Ucraina”

TIRANA - La guerra in Ucraina rende l’iniziativa Open Balkan “più importante” nel contesto internazionale e regionale. Lo ha detto il premier albanese, Edi...

Berisha si allea con Meta per battere Rama

TIRANA - L'ex presidente e leader del Partito democratico albanese, Sali Berisha, e il presidente uscente del Paese, Ilir Meta, intendono creare un fronte...
- Annuncio pubblicitario -