20.4 C
Roma
sabato, 19 Giugno, 2021
No menu items!
Home TURISMO L'isola di MONTECRISTO, un paradiso di bellezza, mistero e biodiversità. Ecco come...

L’isola di MONTECRISTO, un paradiso di bellezza, mistero e biodiversità. Ecco come visitarla

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

Montecristo è probabilmente, l’isola più selvaggia di tutto il Mediterraneo. Situata nel Mar Tirreno a circa 63 km dalla costa Toscana si trova a sud dell’isola d’Elba e a ovest dell’isola del Giglio e del Monte Argentario. È una delle più importanti isole per la tutela della biodiversità marina e terreste, non solo dell’Arcipelago toscano ma dell’intero Mar Tirreno. Un vero e proprio santuario della natura da preservare con ogni mezzo, perché luogo fragile e straordinario al tempo stesso.

Arcipelago Toscano : Isola di MontecristoRiserva biogenetica statale dal 1971, fino a dieci anni fa era totalmente chiusa al turismo: oggi, invece, un limitato numero d’accessi è possibile, ma non a tutti. Ogni anno, vengono concessi infatti  un numero limitato di permessi giornalieri, e parte di questi sono riservati agli studenti.

Le regole comportamentali e le modalità organizzative da rispettare sono molte:

  • non è possibile pernottare e sono vietate la pesca, la balneazione e la navigazione entro 1000 metri dalla costa.
  • entro 3 miglia è possibile transitare, ma non pescare.
  • eventuali accessi via mare possono avvenire solo a Cala Maestra, con fondale sabbioso, arrivando perpendicolarmente alla costa.
  • Non si può utilizzare l’ancora, ma è possibile l’attracco al gavitello o al molo.
  • per arrivare sull’isola è necessario ottenere un’autorizzazione del Reparto Carabinieri per le biodiversità di Follonica; il permesso può essere relativo all’accesso o alla visita.

Con l’accesso si deve rimanere a Cala Maestra, e è possibile visitare solo la Villa Reale, l’orto botanico e il Museo. Il tempo di attesa per ottenere l’accesso è nell’ordine dei mesi. Per la visita, a partire dal 2019 sono ammessi solo 2000 visitatori nell’arco dell’anno ed il tempo medio di attesa per l’autorizzazione è di 3 anni (naturalmente viene data precedenza a spedizioni scientifiche, associazioni, scolaresche).

Ecco come fare domanda online, compilando e inviando l’apposito modulo.

 

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

ultimi articoli

Le previsioni del fine settimana

Dal sito dell’Aeronautica Militare SABATO 19/06/21 NORD: - CONDIZIONI DI TEMPO STABILE SALVO IL TRANSITO DI NUVOLOSITA' ALTA ED INNOCUA. NEL CORSO DEL POMERIGGIO QUALCHE NUBE PIU' COMPATTA SULLE...

TIELLA patate cucuzze e cozze di Antonella Ricci

Dalla trasmissione "È sempre mezzogiorno" un piatto tipico pugliese, la TIELLA patate cucuzze e cozze di Antonella Ricci. Rai https://www.raiplay.it/programmi/esem... Antonella Ricci ci insegna oggi a fare...

Le previsioni meteo di oggi, venerdì 18 giugno 2021

Dal sito dell’Aeronautica Militare TEMPO PREVISTO SULL'ITALIA PER OGGI VENERDI' 18/06/21 NORD: - ADDENSAMENTI COMPATTI GIA' DALLE PRIME ORE SU ALPI, PREALPI, VENETO E FRIULI-VENEZIA GIULIA,CON ROVESCI O...
- Annuncio pubblicitario -