21.7 C
Roma
martedì, 3 Agosto, 2021
No menu items!
Home BENESSERE SALUTE COME AUMENTARE LE DIFESE IMMUNITARIE IN MODO NATURALE

COME AUMENTARE LE DIFESE IMMUNITARIE IN MODO NATURALE

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

L’unica arma che il nostro organismo possiede per difendersi dagli insidiosi attacchi di agenti patogeni di diversa eziologia, è rappresentata dalle “armi” prodotte dal suo sistema immunitario.

E’ importante, quindi, che per mantenere un perfetto equilibrio con l’ambiente circostante in condizioni naturali e soprattutto in condizioni di emergenza, come quella che stiamo vivendo, è indispensabili che le nostre armi di difesa naturali siano quantitativamente ben presenti, qualitativamente ben strutturate, velocemente pronte, in altre parole efficacemente efficienti.

COME POTENZIARE LE NOSTRE ARMI DI DIFESA NATURALE?

Il primo modo ed anche il più “sano” per rafforzare il sistema immunitario è legato alla dieta quotidiana che deve essere quanto più possibile equilibrata e ben bilanciata, senza esagerazioni in eccesso e deficienze in difetto.

A venirci incontro ci sono, poi, i “integratori naturali” che apportano una lunga lista di elementi e sostanze ad integrazione della nostra dieta, sia in forma preventiva sia come ricostituenti.

INQUADRIAMO MEGLIO GLI INTEGRATORI NATURALI VERAMENTE UTILI 

LE VITAMINE DEL GRUPPO B

Il ricorso alle VITAMINE DEL GRUPPO B (B1, B2, B5, B6, B9, B12) è ottimale per difendersi al meglio dagli attacchi virali. 

LA VITAMINA C

La VITAMINA C (ACIDO ASCORBICO) è ben nota per le sue benefiche virtù per il nostro benessere generale.

In particolar modo, la VITAMINA C è un potente anti-ossidante, protegge le cellule dallo stress ossidativo provocato dai radicali liberi.

L’ECHINACEA AUGISTIFOLIA

L’ECHINACEA AUGUSTIFOLIA è una formazione vegetale appartenente alla famiglia delle composite il cui apparato radicale è un concentrato di principi attivi utili nella profilassi e nel trattamento delle malattie da raffreddamento di grado lieve e moderato.

Clinicamente, si è dimostrato che l’ECHINACEA agisce sia nella prevenzione delle malattie virali, sia nell’abbreviazione di quelle in fieri, riducendone considerevolmente la severità sintomatologica.

ACEROLA (MALPIGHIA PUNICIFOLIA)

L’ACEROLA è una formazione vegetale del centro America che produce frutti simili alle ciliegie.

Dai suoi frutti maturi si ricava un succo ricco di VITAMINA C.

L’ACEROLA favorisce le difese naturali dell’organismo, svolge azione di sostegno, è ricostituente, antiossidante, emolliente e lenitiva sulla mucosa orofaringea, sulle prime vie respiratorie e sul tono della voce.

UNCARIA

L’UNCARIA è una radice molto efficace nel rafforzare le difese immunitarie.

In associazione con l’estratto di salice è ottima per combattere tosse e raffreddori stagionali.

E’ anche considerata n antibiotico naturale a bassa tossicità e senza effetti collaterali.

SPIREA E SALICE

SPIREA E SALICE contengono principi attivi molto simili all’ACIDO ACETILSALICILICO e si impiegano per contrastare la febbre.

SAMBUCO

Il SAMBUCO

Il SAMBUCO ha la capacità di favorire la sudorazione corporea e con essa l’eliminazione delle tossine.

Inoltre, il SAMBUCO ha ampia valenza febbrifuga.

ALTEA, MALVA E PIANTAGGINE

ALTEA, MALVA E PIANTAGGINE sono erbe ricche di mucillagini emollienti che proteggono le mucose dalle irritazioni.

MENTA, PINO, TIMO E LIQUIRIZIA

MENTA, PINO, TIMO E LIQUIRIZIA sono particolarmente indicati contro la tosse grassa perché contengono oli essenziali e saponine che stimolano la formazione di muco e lo rendono fluido, favorendo l’espettorazione.

MALVA

La MALVA svolge un’azione emolliente e lenitiva, favorendo la funzionalità delle prime vie respiratorie, migliora il tono della voce e la fluidità delle secrezioni bronchiali.

GRINDELIA

La GRINDELIA ha un effetto balsamico e un’azione emolliente e lenitiva, favorendo la funzionalità delle prime vie respiratorie oltre ad avere benefici effetti sul tono della voce.

ROSA CANINA

La ROSA CANINA contiene essenzialmente VITAMINA C e la si impiega prevalentemente nel trattamento di malattie influenzali, nei raffreddori ed anche nella prevenzione delle malattie virali a carico dell’apparato respiratorio.

E’ anche consigliata negli stati allergici, debilitanti e in caso di infiammazione.

ZINCO

Lo ZINCO è un minerale presente in tutti i tessuti anche se in tracce (in tutto ne abbiamo 3 grammi).

Assolve diverse funzioni importanti tra cui anche la digestione di carboidrati e proteine.

Lo ZINCO è un ottimo collaboratore del sistema immunitario, essendo in grado di attivare un gran numero di mediatori come enzimi, citochine, peptidi del timo.

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

ultimi articoli

Le previsioni meteo di venerdì 23, sabato 24 e domenica 25 luglio 2021

Dal sito dell’Aeronautica Militare VENERDI' 23/07/21 NORD: - CONDIZIONI DI GENERALE VARIABILITA' CON ALTERNANZA DI SPAZI DI SOLE A MOMENTI NUVOLOSI CHE SARANNO ASSOCIATI A LOCALI TEMPORALI A...

AMOREAMARO, il documentario

Da mercoledì 21 luglio su youtube il documentario di Maria Mazzotta - prodotto da Zero Nove Nove nella programmazione Puglia Sounds Producers - che...

Razze Canine: conoscere e riconoscere. CANE DI SAN BERNARDO

CANE DI SAN BERNARDO Molosside – Alpi italo-svizzere Corpo: possente, con petto ampio e profondo e dorso vigoroso. Altezza al garrese: maschio 70 cm (minima); femmina 65...
- Annuncio pubblicitario -