15.6 C
Roma
venerdì, 14 Maggio, 2021
No menu items!
Home EVENTI 8 MARZO Festa delle Donne. Significato e storia

8 MARZO Festa delle Donne. Significato e storia

- Annuncio pubblicitario -
L’8 marzo si celebra la Festa delle donne, da oltre 100 anni in Italia si festeggia la Giornata internazionale della donna, una ricorrenza che tinge di rosa e profuma di mimose il nostro Paese.
In questa particolare giornata si celebrano le lotte e le conquiste delle donne nel corso della storia. La storia delle donne è densa di sacrifici e grossi ostacoli per  l’emancipazione, per sdoganare quella posizione che la vedeva chiusa in una società patriarcale che la voleva solo madre e moglie.
La Festa delle donne affonda le sue radici in evento tragico avvenuto nel 1908 e che vide protagoniste le operaie di un’industria tessile newyorkese, rimaste uccise in un spaventoso incendio.
Ad ogni modo, l’incendio del 1908 è stato confuso con un altro incendio scoppiato sempre a New York ma avvenuto nel 1911 dove si registrarono fra le vittime molte donne.
A parte l’evento storico, quello che ha veramente portato all’istituzione delle Festa della donna è il desiderio di dedicare un’intera giornata ad anni di lotte per la rivendicazione dei diritti femminili.
Il primo evento importante sulla questione femminile fu il VII Congresso della II Internazionale socialista di Stoccarda che si svolse dal 18 al 24 agosto 1907.
Poi la Seconda conferenza internazionale delle donne comuniste che si svolse a Mosca nel 1921 e dove venne stabilito che l’8 marzo fosse la Giornata internazionale dell’operai.
In Italia, invece, la prima giornata dedicata alla Festa delle donna si svolse il 12 marzo 1922. Solo successivamente l’8 marzo divenne la data ufficiale per celebrare la giornata alle donne.
La mimosa è diventata il simbolo di questa Festa dopo la fine della Seconda guerra mondiale, su iniziativa di tre membri dell’Unione Donne Italiane .
Questa profumata pianta gialla formata da tanti piccoli pallini è diventata il simbolo  della Festa delle donne nel 1946. Fu scelto perché fiorisce proprio  fra febbraio e marzo ma anche perché poco costoso quindi alla portata di tutti.
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

ultimi articoli

Significato e Origine dei NOMI

Il nome Marco è una continuazione del prenome romano Marcus e viene riferito al dio della guerra Marte, quindi ha anche una derivazione quasi certamente teoforica. Quindi...

Le previsioni meteo di oggi, venerdì 14 maggio 2021

Dal sito dell’Aeronautica Militare TEMPO PREVISTO SULL'ITALIA PER DOMANI VENERDI' 14/05/21 NORD: -CIELO MOLTO NUVOLOSO SULLE REGIONI CENTRO ORIENTALI GIA' DAL PRIMO MATTINO, CON ROVESCI O TEMPORALI DIFFUSI,...

Perché il marito tradito viene detto CORNUTO?

Non è chiaro il motivo per cui le corna sono simbolo dell’infedeltà coniugale. Qualcuno suggerisce che l’aggettivo cornuto, nel senso di tradito, derivi dal...
- Annuncio pubblicitario -