28.4 C
Roma
domenica, 12 Luglio, 2020
No menu items!
Home NUOVE TENDENZE TIE DYE. TORNIAMO A COLORARE IL NOSTRO MONDO COSI’ (o non saremmo...

TIE DYE. TORNIAMO A COLORARE IL NOSTRO MONDO COSI’ (o non saremmo trendy)

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

Anche ci vi scrive aveva un t-shirt, rigorosamente home made, colorata secondo i “rigidi” dettami di questa simpaticissima e – soprattutto – allegra tecnica.

Di cosa parliamo?

Si chiama TIDE DYE.

Tie-Dye, letteralmente “pittura a nodi”, che permette di realizzare capi coloratissimi sfruttando la spontaneità dei pigmenti sulla tela.

COME E QUANDO NASCE TIE DYE

Tie dye nasce egli anni ’60 quando, tra desiderio di libertà e droghe psichedeliche, la cultura Hippie diffonde un particolare metodo di tintura dei capi, coloratissimo, spontaneo, che sintetizza l’umore e la filosofia di un movimento giovanile che, nato negli Stati Uniti, ben presto si è e diffuso in tutto il mondo.

TIE DYE OGGI

Nella moda

Tie-Dye nella moderna contemporaneità è divenuto fonte di grande ispirazione per i grandi brand, sempre a caccia di “news”, che già dalla scorsa estate lo hanno utilizzato per le proprie collezioni.

Riproposto per primo da Kanye West, non si è adattato solamente a brand street come Wacko Maria, Gosha, Stüssy, BAPE o per la collaborazione tra adidas e Pharrell Williams. Anche Burberry, Comme des Garçcons, Stella Mc Cartney, Louis Vuitton, Saint Laurent e Prada hanno applicato a giacche e abiti lo stile diffuso durante la “Summer of Love”. La novità non è solamente quella di aver spostato l’influenza da una cultura giovanile e street a una più codificata come quella dei grandi marchi, ma anche una nuova sperimentazione su diversi tessuti, come per esempio la pelle o il denim (nssmag.com).

E non solo

La moda, quella intesa in senso stretto, cioè abiti ed accessori, come ben sappiamo “fa moda”, dettando in modo inequivocabile le linee guida da seguire per essere al passo coi tempi, glamour dopo trendy, passando per  fashion.

Ecco che – dunque – ad essere colorate TIE DYE sono anche le UNGHIE, I CAPELLI, I VOLTI (IL MAKE UP SI FA …ARCOBALENO SFUMATO), come anche ogni altro oggetto della nostra quotidianità; dalle confezioni dei kleenex , ai ciucci dei bebè.

Siamo circondati da tante sfumature colorate e tutto sommato la cosa non ci dispiace, anzi.

E se volessimo (ri)provare con la maglietta bianca, come un tempo abbiamo fatto?

DUE PAROLE DOVEROSE SULLA TECNICA

Il Tie-Dye è una evoluzione della tecnica di tintura a riserva, conosciuta forse già al tempo degli antichi Egizi ma sviluppatasi in maniera più consistente in Cina, Giappone e India a partire dal 600 d.C. L’effetto si realizza legando in modo stretto una matassa, immersa nel colore, in modo che il pigmento arrivi al tessuto, lasciando alcune zone del colore originario del tessuto, con un effetto controllato ma spontaneo. In alcuni casi il tessuto è coperto da resine o cera, che isola impedendo al colore di agire. I metodi Ikat, Chinè, Plangi o Shibori creano effetti molto raffinati e più controllati rispetto a al Tie-Dye diffuso dagli anni ’60 e ripreso, prima di oggi, anche dalla cultura punk inglese degli anni ’80. Rispetto alle tecniche più sofisticate il Tie-Dye utilizza colori primarie e brillanti, creando disegni grandi e dal forte impatto visivo (nssmag.com).

TIE-DYE HOMEMADE

1- Munitevi di una t-shirt bianca e colori per tessuti, sia in forma liquida sia in polvere

2- Stendete la maglia su un piano di lavoro. Scegliete il punto dal quale vorrete far partire la spirale e iniziate ad arrotolare tutto intorno a quel punto

4- Legate la matassa con elastici per ottenere una forma stretta e compatta.

5- Dividete in spicchi la superficie, saranno il numero di colori della spirale. Quella classica ne ha 6.

6- Procedete alla tintura, da entrambi i lati.

7- Lasciate asciugare per massimo 2 giorni.

8- Rimuovete gli elastici e srotolate la maglietta.

9- Risciacquate controllando che non si perda la tintura e mettete la maglia in lavatrice per un ultimo lavaggio.

10- Indossate pure!

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

ultimi articoli

VIDEO PILLOLE GREEN-SCOLARE LA PASTA

VINCENZO MASULLO: Project Sales Engineer, Scrittore, TEDx Speaker, Divulgatore, YouTuber. Proattivamente impegnato contro il cambiamento climatico. Da più di 10 anni opera nel settore delle energie rinnovabili,...

IMPERIA: DAL 31 LUGLIO AL 2 AGOSTO FESTIVAL DELLA CULTURA MEDITERRANEA, SI PARLERÀ DEL MARE CON TANTI ILLUSTRI OSPITI

Ecco gli ospiti di quest'anno: Laura Accerboni, Corrado Augias, Lorenzo Beccati, Paolo Becchi, Emiliano Beri, Franco Borgogno, Paolo Calcagno, Giuseppe Civati, Giobbe Covatta e...

LE PREVISIONI METEO DI OGGI, DOMENICA 12 LUGLIO 2020

TEMPO PREVISTO SULL'ITALIA PER OGGI DOMENICA 12/07/20 NORD: - NUVOLOSITA'' IRREGOLARE A TRATTI INTENSA SU PIEMONTE, RESTANTE APPENNINO, PREALPI DELLA LOMBARDIA E VICINE AREE PIANEGGIANTI CON ASSOCIATI RESIDUI...
- Annuncio pubblicitario -