28.4 C
Roma
domenica, 12 Luglio, 2020
No menu items!
Home BENESSERE SALUTE SIGNORE E SIGNORI, ECCO A VOI IL CREN. OTTIMO AROMATIZZANTE. EFFICACE CONTRO...

SIGNORE E SIGNORI, ECCO A VOI IL CREN. OTTIMO AROMATIZZANTE. EFFICACE CONTRO CATTIVA DIGESTIONE, CATARRO BRONCHIALE, INFLUENZA, SCIATICA

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

Cren, Nasturtium Armoracia, per gli intimi rafano, è una pianta erbacea perenne della famiglia delle Crucifere alta fino a 1 metro.

IL FUSTO

Il fusto è eretto, cavo con ramificazioni.

LE FOGLIE

Le foglie vicino alla radice sono lunghe fino a 50 cm e presentano un margine ondulato e nervatura pronunciate.

I FIORI

I fiori bianchi hanno 4 petali profumati e sono raccolti in una pannocchia.

I FRUTTI

I frutti rotondeggianti contengono semi di colore chiaro.

DOVE  NASCE E COME SI COLTIVA IL CREN

Il cren è originario della Russia meridionale. In Italia si trova allo stato  spontaneo in luoghi umidi e nei pressi dei corsi d’acqua.

Pur essendo una specie perenne, il cren si coltiva per consumo come pianta annuale.

La riproduzione si effettua staccando dalla base della pianta i germogli e interrandoli in file alla distanza di 40 cm l’uno l’altro.

PARTI DA UTILIZZARE

Del cren si usa la radice.

RAFANO O CREN (Armoracia rusticana) - Ingegnoli

QUANDO SI RACCOGLIE

Il cren si raccoglie durante il periodo estivo estirpando la pianta intera.

CURIOSITA’ SUL CREN

Il cren non era noto alle popolazioni antiche: non viene mai citato in nessuna fonte né medica né culinaria del mondo greco-romano.

E’ nel medioevo che viene impiegato per la prima volta in Europa centro-orientale.

Santa Ildegarda, una erborista tedesca del XII secolo, raccomandava decotti di cren in caso di avvelenamento di ogni genere, malattie renali, itterizia, vermi intestinali, malattie del torace e male alle orecchie.

Era anche considerato un ottimo lassativo.

Per uso medico nel medioevo veniva utilizzata anche l a corteccia della pianta, che si riteneva molto efficace contro le malattie del cuore e i calcoli renali.

IL PICCANTE CREN

Quando la radice del cren viene tagliata, o meglio grattugiata, sprigiona un’essenza molto piccante, ottima per insaporire i cibi.

Il cren per questa sua caratteristica goda da secoli di una grande fama come aromatizzante di vivande.

Il succo di cren è l’ingrediente base di una salsa piccante molto usata in Alto Adige e dai popoli germanici e slavi.

Poiché il sapore del cren è molto forte, esse generalmente è associato  a  ingredienti “neutri” come panna e mele.

LE VIRTU’ TERAPEUTICHE DEL CREN

Rizoma e radice conservano inalterate le loro proprietà curative finché sono carnosi e dall’odore pungente e forte.

Il cren stimola la secrezione delle mucose, facilitando la digestione.

Consente all’intestino di liberarsi dal ristagno dei  gas, ha un effetto diuretico ed è un buon antisettico a livello urinario e polmonare.

Prezioso contro le malattie delle vie biliari è efficace alleato contro il raffreddore accompagnato da catarri bronchiali e sindromi influenzali.

Ad uso esterno  il cren è un valido anti-sciatica.

ATTENZIONE!

L’aroma del cren è molto intenso che può provocare irritazioni, lacrimazioni e persino cefalea, tosse, spossatezza soprattutto se lo si maneggia per lungo tempo e  in grandi quantità.

In dosi eccessive può provocare disturbi gastrici ed enterici.

IL DECOTTO DIGESTIVO

Fate bollire un pugno di radici tritate in 1 litro di acqua per 10 minuti.

Colate e assumete il decotto in cucchiai.

CATARRO BRONCHIALE

Fate macerare 40 gr di radice in 1 litro di vino bianco per 8 giorni.

Assumetene 1 bicchierino al giorno lontano dai pasti.

Il rimedio è anche valido contro i dolori reumatici.

SCIROPPO ANTINFLUENZALE

Tagliate 1 radice di cren a tondini e metteteli su una garza tesa sul bordo di un recipiente.

Ricopriteli con zucchero e aspettate che questo coli nel recipiente.

Ripetete l’operazione fino a che non avrete ottenuto una sufficiente quantità di sciroppo da bere 2 cucchiai al giorno.

SCIATICA

Fate macerare 50 gr di cren in 250 ml di aceto. Dopo 2 giorni potete usare il preparato per frizionare la parte dolorante.

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

ultimi articoli

VIDEO PILLOLE GREEN-SCOLARE LA PASTA

VINCENZO MASULLO: Project Sales Engineer, Scrittore, TEDx Speaker, Divulgatore, YouTuber. Proattivamente impegnato contro il cambiamento climatico. Da più di 10 anni opera nel settore delle energie rinnovabili,...

IMPERIA: DAL 31 LUGLIO AL 2 AGOSTO FESTIVAL DELLA CULTURA MEDITERRANEA, SI PARLERÀ DEL MARE CON TANTI ILLUSTRI OSPITI

Ecco gli ospiti di quest'anno: Laura Accerboni, Corrado Augias, Lorenzo Beccati, Paolo Becchi, Emiliano Beri, Franco Borgogno, Paolo Calcagno, Giuseppe Civati, Giobbe Covatta e...

LE PREVISIONI METEO DI OGGI, DOMENICA 12 LUGLIO 2020

TEMPO PREVISTO SULL'ITALIA PER OGGI DOMENICA 12/07/20 NORD: - NUVOLOSITA'' IRREGOLARE A TRATTI INTENSA SU PIEMONTE, RESTANTE APPENNINO, PREALPI DELLA LOMBARDIA E VICINE AREE PIANEGGIANTI CON ASSOCIATI RESIDUI...
- Annuncio pubblicitario -