7.8 C
Milano
domenica, 5 Aprile, 2020
No menu items!
Home SOCIALITA’ LO SAPEVI CHE SALVIAMO QUESTE PAROLE ITALIANE CHE RISCHIANO DI ESTINGUERSI

SALVIAMO QUESTE PAROLE ITALIANE CHE RISCHIANO DI ESTINGUERSI

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

Un italiano mediamente conosce 7.000 parole, tra quelle di uso consuetudinario, quelle di cui ci serviamo solo in particolari contesti e quelle – infine – che sappiamo esistere, senza usarle mai.

Abbiamo trovato un articolo molto interessante a firma di Federica Privitera che ci invita ad utilizzare queste parole della lingua italiana, tanto affascinanti quanto grandemente ignote.

  1. abbacinare: accecare avvicinando agli occhi un bacino arroventato, come forma di antico supplizio; privare per un tempo più o meno lungo della funzione visiva, o ridurla notevolmente; illudere, attrarre ingannevolmente, stordire.
  2. alea: rischio, sorte incerta.
  3. buonamano: mancia che si dà in aggiunta del prezzo pattuito per un servizio.
  4. culaccino: parte terminale di salami, salsicce e anche la parte inferiore di un cetriolo, accanto al gambo; ciò che resta nel fondo di un bicchiere o di altro piccolo recipiente; segno che lascia un recipiente bagnato sul luogo dov’è stato posato.
  5. eristico: (aggettivo) contenzioso.
  6. facondia: facilità e abbondanza di parola.
  7. frusto: logoro, consunto.
  8. gaglioffo: di persona buona a nulla, sciocca e ignorante o goffa.
  9. girandolare: girare qua e là senza un fine determinato, girellare, aggirarsi; fantasticare, farneticare.
  10. granciporro: errore madornale, strafalcione.
  11. imbolsire: diventare fiacco, perdere energia e vigore.
  12. lapalissiano: ovvio, evidente, detto di una verità o di un fatto talmente manifesti e naturali che sarebbe ridicolo enunciarli.
  13. misoneista: chi ha in odio ogni novità.
  14. preconizzare: annunciare in pubblico solennemente; predire, preannunciare, profetizzare.
  15. prodromo: circostanza, fatto, indizio che precede e annuncia il manifestarsi di un altro fatto o fenomeno; introduzione a un’opera.
  16. sagittabondo: che lancia sguardi amorosi;
  17. sciamannato: disordinato, sciatto negli abiti, nella persona e nel portamento.
  18. segaligno: persona magra, asciutta.
  19. sgarzigliona: fanciulla prosperosa;
  20. smargiasso: chi si vanta di qualità che non ha e di poter fare cose di cui non è capace.

 

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

ultimi articoli

CORONAVIRUS. A BOLZANO LA PIU’ GIOVANE VITTIMA D’EUROPA. AVEVA SOLO 5 ANNI

E il CORONAVIRUS, terribile mostro invisibile, si è preso anche una bambina di soli 5 anni. E’ la più giovane d’ITALIA e d’Europa. Prima di lei...

IL LIQUIDO LAVAPIATTI ECOLOGICO FAI DA TE

In questo articolo vi riportiamo la ricetta per preparare il liquido per i piatti ecologico, in casa. Un prodotto che sortirà il medesimo effetto di...

CORONAVIRUS. IL MISTERO DI FERRARA: POCHISSIMI I CASI DI CONTAGIO. PERCHE’?

Ferrara, la città degli estensi, sta facendo parlare di sé non poco in queste ultime ore. Perché? Tutto il mondo sta fronteggiando strenuamente l’emergenza CORONAVIRUS. L’ITALIA in...
- Annuncio pubblicitario -