7.8 C
Milano
lunedì, 1 Giugno, 2020
No menu items!
Home ECONOMIA ITALIA COVID-19. TI SCRIVO QUESTA LETTERA PER INVITARTI A TENERTI LA TUA CORONA...

COVID-19. TI SCRIVO QUESTA LETTERA PER INVITARTI A TENERTI LA TUA CORONA CHE A NOI NON SERVE

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

Di Ludovica Ambrogetti

Caro CORONAVIRUS,

ti scrivo questa lettera perché tu la possa leggere, prima o poi, o almeno percepirne l’essenza.

Sei arrivato in mezzo a noi, senza farti vedere.

Sei stato abile; nessuno se n’è accorto.

In gran silenzio hai fatto il giro del mondo, più e più volte.

Ti sei impossessato dei nostri corpi, rubandone la salute in alcuni casi, la vita in molti altri.

Abbiamo iniziato a conoscerti dagli effetti che, piano piano, sono risultati di una evidenza disarmante.

E la guerra ha avuto il suo inizio.

Tutti noi contro di te, che nel frattempo hai assunto la forma di persone a noi conoscenti, a noi amiche, a noi care, e anche le nostre.

Sul fronte di tante piccole battaglie ognuno di noi ha messo a dura prova le proprie emozioni, le proprie affettività, le proprie forze mentali e fisiche.

Ci hai sfiancato, ma non arreso.

E’ facile così: quello che mostri di te al mondo è solo la forza letale di un mostro che non ha forma, odore, sapore e neppure cuore.

Noi, invece, ci abbiamo messo tutto, ma proprio tutto ciò che avevamo a disposizione, a partire dai volti di quanti ti hanno combattuto nelle prime fila, pur coperti da mascherine che non possono però occultare sorrisi accennati o lacrime versate.

Ed è così che abbiamo capito.

Abbiamo capito che gli amici possiedono un volto, mentre ti tendono la mano.

Abbiamo capito che i nemici non si fanno vedere perché ti “voltano la schiena” (cit. EDI RAMA).

Abbiamo capito che le parole servono solo per muovere tante bandiere al vento, in mezzo alle quali c’è anche la nostra, ma perché?

Abbiamo capito che siamo un grande paese che non vuole arrendersi e non lo farà.

Abbiamo capito che possiamo farcela e ce la faremo.

Caro VIRUS a tela corona, a noi la sovranità di una italianità che grazie a te si è regalmente ritrovata.

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

ultimi articoli

IL GATTO PIU’ ANZIANO (A NOI NOTO) DEL PIANETA HA 32 ANNI E SI CHIAMA RUBBLE, MA CREME PUFF LO HA BATTUTO

Non è una notizia certissima: è praticamente non possibile affermare con certezza assoluta che al mondo non vi sia uno o più simpatici micetti...

FAGOTTINI DI TROTA RIPIENI DI SALMONE AROMATIZZATO AL PREZZEMOLO

Avete voglia di mangiare leggero, bene e rigorosamente pesce? Ecco un’idea diversa facilissima e a prova di palato sopraffino! FAGOTTINI DI TROTA RIPIENI DI SALMONE AROMATIZZATO...

MISSION (IM)POSSIBLE DEL GIORNO TROVARE TUTTE E 6 LE PENNE SENZA BARARE

Confessiamo mestamente che noi, pur sforzandoci in modo extra-umano, non ci siamo riusciti. Per questo chiediamo il vostro aiuto, sperando tutt’insieme di risolvere l’arcano mistero. DOVE...

SAMBUCO. DECOTTI, INFUSI, LOZIONI E COMPOSTE CONTRO RAFFREDDORE, TOSSE, CISTITE, STITICHEZZA, ACNE E MOLTO ALTRO

La specie di Sambucus nigra , quella cioè utilizzata a scopi terapeutici, si distingue dalla altre per avere un solo seme. I FIORI DI SAMBUCO I...
- Annuncio pubblicitario -