33.5 C
Roma
martedì, 11 Agosto, 2020
No menu items!
Home NATURA Cos’è che fa più rumore nelle popolate acque dell’oceano? Non immaginerete mai…

Cos’è che fa più rumore nelle popolate acque dell’oceano? Non immaginerete mai…

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

Sebbene sia la balenottera azzurra ad emettere il suono più forte di ogni altro singolo animale in mare o sulla terra ferma, il rumore più forte di tutti in natura è quello prodotto dai gamberetti.

LO STRATO DI GAMBERETTI EMETTE UN SUONO ASSORDANTE

Il suono dello “strato” di gamberetti è l’unico rumore in natura a poter “cancellare” il sonar sottomarino, assordando gli operatori attraverso le cuffie.

Da sotto lo strato nulla è udibile di quanto vi sia sopra e viceversa.

L’unico modo per percepire eventuali suoni dal di sotto sarebbe quello di inserirvi una potente antenna.

QUANTO E’ FORTE IL RUMORE DEI GAMBERETTI?

Il rumore dei gamberetti tutti insieme ammonta a 246 decibel spaccatimpani e, anche se lo ritariamo tenendo in considerazione il fatto che il suono viaggia 5 volte più veloce in acqua, otteniamo 160 decibel nell’aria: un frastuono notevolmente peggiore di quello di un jet in fase di decollo (140 decibel) o della soglia umana del dolore.

Alcuni hanno osservato che sarebbe come se tutti gli esseri umani del mondo friggessero pancetta contemporaneamente.

Il rumore si deve ai trilioni di gamberetti che fanno scattare la loro unica sovradimensionata chela tutti insieme.

I gamberetti “schiacciatori”, appartenenti alle varie specie Alpheus e Synalpheus, popolano le basse acque tropicali e subtropicali.

MA C’E’ MOLTO DI PIU’

La faccenda è ancora più interessanti di quanto sembri.

Un video, ripreso a 40 mila fotogrammi al secondo, mostra chiaramente che il rumore arriva 700 microsecondi dopo che la chela si è chiusa di scatto.

Il rumore proviene dallo scoppio delle bolle di vapore acqueo, non dalla chiusura in sé della chela; un effetto noto come “cavitazione”.

LA CAVITAZIONE FUNZIONA COSI’

Di lato alla chela c’è una piccola escrescenza che combacia alla perfezione con un solco dall’altro lato.

La chela si chiude talmente in fretta da produrre un getto di acqua che viaggia a 100 km/h cioè abbastanza veloce da creare bolle di espansione di vapore acqueo.

Quando il getto rallenta, la pressione torna normale e le bolle collassano.

Si genera un intenso calore (fino a 20.000 °C) un forte scoppio e della luce.

Si tratta di un fenomeno rarissimo che prende il nome di sonoluminescenza, in cui l’energia sonora si trasforma in luce.

I gamberetti usano questo rumore per stordire la preda, per comunicare e trovare un partner.

L’acuto ed intensissimo rumore è in grado di “ammaccare” persino le eliche delle grandi navi.

 

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio pubblicitario -

ultimi articoli

Bonus Ristoranti: contributo a fondo perduto per l’acquisto di prodotti agroalimentari italiani

Vi riportiamo un articolo il cui contenuto, se verrà ufficializzato a breve, rappresenta una bella notizia per l’economia italiana. Da investireoggi.it. Piero Pisello scrive: Il Bonus Ristoranti...

Il latte di albicocca per impreziosire gustosi frullati o frappè alla frutta

Il latte di albicocca ha un sapore agrodolce che lo rende inconfondibile. Si può usare al posto di una parte di liquido nella preparazione di...

Toyota, la rivoluzione tecnologica: l’auto elettrica che si ricarica in 15 minuti

La Casa spinge sull’acceleratore per la creazione delle vetture elettriche di nuova generazione Toyota continua la sua corsa verso le nuove tecnologie da applicare alle...

EROI DEL RISPARMIO – Water Project H2Ooooh! Educazione ambientale per i più piccoli

Un video molto simpatico, realizzato per insegnare ai più piccoli l’importanza del risparmio idrico. Guardatelo Voi e fatelo vedere ai piccoli di casa, sarà molto...
- Annuncio pubblicitario -