Ponte Adriatico , canale di informazione autonomo , si propone lo scopo di contribuire alla promozione e allo sviluppo dei rapporti sociali, culturali economici e politici tra l'Albania, l'Italia e gli atri Paesi europei...

Leggi Ponte Adriatico in:

ALBANIA. L’EX MINISTRO DEGLI INTERNI RISCHIA 12 ANNI (RIDOTTI A 8)

Categoria: Albania | Autore: admin

Cattive nuove per l’ex ministro degli interni, Saimir Tahiri, che rischia una condanna di 12 anni di carcere.

Questa, almeno, è la richiesta del P.M.

Saimir Tahiri è accusato di aver corrotto alti funzionari governativi, di aver collaborato al traffico di stupefacenti verso l’Italia e di far parte del gruppo criminale organizzato denominato “Habilaj”.

Con lui sottoposto alla medesima sorte giudiziaria, l’ex direttore della polizia di Valona, Jaeld Cela.

In particolare, l’ex ministro avrebbe offerto protezione al gruppo, mentre si trovava a svolgere i propri traffici illegali nelle date del 25 ottobre 2013, del 27 febbraio 2014, del 29 luglio 2014 e dell’8 settembre 2015, in cui rispettivamente furono sequestrate 1.6 tonnellate di cannabis, 287 kg di cannabis, 293 kg di cannabis, 880 kg di cannabis.

La difesa di Tahiri ha chiesto che il processo si concluda con il rito abbreviato (richiesta accettata lo scorso luglio), quindi – in caso di condanna – l’ex ministro si troverà a dover rimanere in carcere per 8 anni (1/3 della pena verrà ridotta).

La Corte si pronuncerà il 19 settembre.

 

 

 

FOTO GALLERY


Social