Ponte Adriatico , canale di informazione autonomo , si propone lo scopo di contribuire alla promozione e allo sviluppo dei rapporti sociali, culturali economici e politici tra l'Albania, l'Italia e gli atri Paesi europei...

Leggi Ponte Adriatico in:

L'ALBANIA IN PILLOLE: CURIOSITÀ DA CONOSCERE SUL PAESE DELLE AQUILE

Categoria: Albania | Autore: admin

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’Albania, ufficialmente Repubblica Democratica di Albania, è un paese balcanico di circa 3 milioni di abitanti che occupano una superficie poco più grande della Sicilia, tra la Serbia ed il Montenegro (N e NE), la Macedonia (E), la Grecia (S, SE), il mare Adriatico (W). Di lingua albanese, la sua popolazione è musulmana 84,4%, ortodossa 8,7%, cattolica 6,2% e pratica altre religioni la percentuale rimanente 0,67%. La moneta è il lek (100 qindars).

L’Albania è membro dei seguenti organi: Consiglio d'Europa, EBRD, OCI, ONU, OSCE e WTO, associato UE.

1 - IL NOME

Gli albanesi chiamano il loro paese Shqipëria, che tradotta letteralmente significa Paese delle Aquile

2 – CI SONO PIU’ ALBANESI FUORI DALL’ALBANIA

3 milioni sono i cittadini albanesi residenti nel paese, ma si ritiene che un numero molto maggiore abiti oltre confine, nelle immediate vicinanze: Kosovo, Macedonia, Grecia ed oltre negli Stati Uniti, Canada ed ovviamente l’Italia che ospita la minoranza storica di arbëreshë.

3- UN PRIMATO MONDIALE

L’Albania è stato il primo paese del mondo a dichiararsi ufficialmente ateo. Avvenne nel 1967 e il comunicato fu inserito nel 1976 nella Costituzione albanese “Lo Stato non riconosce alcuna religione e appoggia e svolge la propaganda ateista al fine di radicare negli uomini la concezione materialistico-scientifica del mondo”

4- I PERSONAGGI FAMOSI

Molte le personalità albanesi passate alla storia e conosciute -all over the world-, divenute “luminose” in diversi campi e per ragioni varie.

Scopriamo chi sono.

MADRE TERESA

Nata a Skopje, capitale della Macedonia, Madre Teresa era albanese. Nel 1979 le fu assegnato il premio Nobel per la pace per la sua dedizione nell’aiutare le comunità povere di Calcutta. Il 4 settembre del 2016 è divenuta Santa.

ERMAL META

Nato in Albania, si trasferisce con la madre, la sorella ed il fratello nella città italiana di Bari. Nel 2007 dà origine al gruppo “La fame di Camilla”. Nel 201 partecipa al Festival di Sanremo con il brano “Vietato Morire”, classificandosi al terzo posto e conquistando – anche – il premio della critica Mia Martini. Nelle due settimane successive al Festival, il Vietato Morire era già in vetta alle classifiche degli album più venduti in Italia.

SANDRA BULLOCK

La celeberrima ed affascinante attrice statunitense ha recentemente dichiarato che il padre era di origini albanesi.

JAMES E JOHN BELUSHI

Gli statunitensi fratelli Belushi, anche loro, sono di origine albanese.

ANNA OXA

La cantante italiana, in una intervista, ha confessato che il padre era albanese, nativo della città di Kruja.

ROBERT DE NIRO

Il padre dell’attore, nato nella Big Apple il 17 agosto 1943, poeta, scultore e pittore era albanese.

Ed ancora:

Eliza Dushku – attrice, Stati Uniti

Saimir Pirgu - tenore, Italia

Stan Dragoti – regista, Stati Uniti

Emina Cunmulaj – modella, Stati Uniti

James Biberi – aktor, Stati Uniti

Kristine Elezaj – cantante, Stati Uniti

Kadi Kadiu – ballerino, Italia

Anbeta Toromani – ballerina, Italia

Elsa Lila – cantante, Italia

Ilir Shaqiri – ballerino, Italia

Leon Cino – ballerino, Italia

Klajdi Selimi – ballerino, Italia

Agim Kaba – attore, Stati Uniti

Olen Cesari - violinista, Italia

Tedi Papavrami – violinista, Francia

Fadil Berisha – fotografo, Stati Uniti

 

5 – 170 MILA BUNKER

Campi, strade e spiagge occupano 170 mila bunker risalenti alla Guerra Fredda per volere del dittatore comunista Enver Hoxha che, temendo invasioni di potenze straniere, fece edificare 1 bunker ogni 4 cittadini albanesi.

6 … E TANTI FIORI

In Albania esistono oltre 3.250 specie di piante, il 30% della totalità presenti in Europa.

7 – UNA DELLE CITTA’ PIU’ BELLE D’EUROPA SI TROVA IN ALBANIA

Berat, “La città dalle finestre sovrapposte” (Qyteti i një mbi një dritareve) fa parte della lista UNESCO dei patrimoni dell’umanità.

 

 

Social